PORTE APERTE AL DRS - PISTOIA

SABATO 7 E DOMENICA 8 APRILE 2018

apertura cancelli ore 9:30 - 18:30


COMUNICAZIONE IMPORTANTE: COMPILAZIONE DICHIARAZIONE LIBERATORIA

Dal momento che il Deposito Rotabili Storici di Pistoia non è un museo regolarmente aperto al pubblico bensì un deposito ferroviario attivo, è richiesto ad ogni visitatore la compilazione di un modulo Dichiarazione Liberatoria. I moduli saranno disponibili ai cancelli del DRS, tuttavia per evitare code e rallentamenti nell'ingresso da parte dei visitatori, si prega vivamente di scaricarlo e presentarlo già compilato ai nostri volontari nel giorno della visita.

come raggiungere il DRS     -      download modulo liberatoria

 

La manifestazione "Porte Aperte" è organizzata da A.T.T.S. Italvapore in collaborazione con Fondazione Ferrovie dello Stato ed il patrocinio di Enti pubblici locali. Il Porte Aperte ha luogo presso il D.R.S. di Pistoia, a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria dell'omonima città. Clicca qui per ottenere tutte le informazioni necessarie su come raggiungere il D.R.S.

Per questo evento, che ha cadenza annuale , viene aperta al pubblico gran parte dell'area ferroviaria che comprendeva l'ex Deposito Locomotive di Pistoia e che adesso è identificato come Deposito Rotabili Storici .

 

 

Come di consueto verranno esposti alcuni rotabili storici restaurati o conservati efficienti anche con il concorso dei volontari di Italvapore. I soci del sodalizio sono a completa disposizione del pubblico per informazioni o curiosità concernenti la storia e la tecnica dei rotabili esposti, oppure per quanto riguarda i compiti e le funzioni svolte da Italvapore per la salvaguarda di tale patrimonio.

L'accesso alla manifestazione è completamente gratuito ed aperto a tutti. Dal momento che l'evento viene organizzato entro un'area ferroviaria di proprietà di Trenitalia e non in un luogo pubblico, si invitano i gentili visitatori a non superare le aree appositamente delimitate, ad attenersi sempre alle indicazioni fornite dallo staff ed in generale ad osservare un comportamento rispettoso verso il materiale rotabile storico esposto, evitando in particolar modo di salire senza autorizzazione su locomotive o carrozze oppure entrare in aree chiuse al pubblico.